Tendenze: il gelato diventa vegano

Nello speciale dedicato al gelato, che troverete sul numero di maggio di Dolcesalato, parleremo ampiamente di nuovi gusti, tendenze, mode legate a questo delizioso alimento. Vi daremo consigli, spunti, idee di marketing e comunicazione per promuovere il vostro prodotto e incontrare le nuove esigenze dei consumatori. In questo post vogliamo darvi una piccola anticipazione di quello che troverete sfogliando la rivista, raccontandovi qualcosa del gelato vegano.
Partiamo da un assunto importante: vegano e vegetariano sono due cose diverse. Un vegetariano non mangia animali, di nessuna specie. Un vegan, oltre a non mangiare animali, non mangia neppure i suoi derivati – latte e vaccini, uova e miele – perché per ottenerli sono stati sfruttati degli animali. Non è una scelta solo alimentare, ma anche ecologica: chi mangia carne, in Italia, produce 1778 chilogrammi di CO2 all’anno, mentre chi la evita ne produce 600 (dati Eurispes). Sicuramente se ne è cominciato a parlare in modo massiccio dopo che numerose star hollywoodiane hanno dichiarato di avere abbracciato la scelta vegana.
Ma che cosa significa essere vegani? Lo abbiamo chiesto a Maurizio Paci, tecnologo alimentare, specializzato in dairy food e responsabile formazione e aggiornamento presso Iceteam 1927 – Ali Spa: «Essere vegan significa abbracciare una filosofia di vita basata sul totale rifiuto di alimenti di origine animale o ottenuti dal loro sfruttamento. Altresì rifiuta capi di abbigliamento di origine animale e lo sfruttamento degli stessi per circhi o spettacoli».
Attualmente il 6% degli italiani mangia vegetariano e l1,1% circa è vegano. Ad abbracciare la scelta vegan sono per lo più giovani (tra i 24 e i 35 anni) e il loro numero è in crescita costante (Fonte: dati Eurispes). Tener conto di queste tendenze, seppure ancora di nicchia, può essere interessante per una gelateria, considerando il fatto che un alimento preparato secondo i dettami vegan può risultare appetibile anche per chi – pur non abracciando in toto questa filosofia – predilige uno stile di vita e un’alimentazione sana e rispettosa dell’ambiente e dell’ecologia.
Nell’articolo troverete utili consigli per preparare ottimi gelati vegan, a cura di Maurizio De Pasquale, pastry chef, esperto in intolleranze alimentari e docente presso l’Università di Milano; e alcune ricette particolari, proposte dallo stesso De Pasquale e da Roberto Luraghi e Antonio Amati della gelateria Vanilla di Legnano. Gli abbinamenti sono particolari, ma invitanti: Avocato, pera e finocchi; Cioccolato e mandorle vegan; Gelato alle bacche di Goji (vera e propria tendenza del momento) e Gelato all’olivello spinoso, melograno e arancia di Sicilia, di cui vi proponiamo, di seguito, la ricetta.