Le idee di Pasqua di Maurizio Frau

Maurizio Frau, medaglia d’oro per il cioccolato artistico alle Olimpiadi di cucina di Erfurt nel 2012, ci propone alcune delle sue creazioni per la prossima Pasqua.

Maurizio, che ha sempre unito alla formazione teorica la pratica costante, inizia a lavorare nel settore giovanissimo, presso la Pasticceria Piemontese di Cagliari, mentre frequenta ancora l’Istituto Alberghiero. Dopo diverse esperienze lavorative approda alla Boscolo Etoile Academy per perfezionare la sua preparazione. «Tengo a sottolineare che l’esperienza presso tale accademia cambiò totalmente la mia vita ben oltre il profilo professionale – racconta Maurizio – poiché costituì un momento cruciale di crescita. L’aspetto decisivo di quel periodo fu il contatto con i maestri: vedere in prima persona le loro capacità organizzative, esplicative e creative fu per me un momento impagabile.

I maestri che mi segnarono maggiormente furono Gabriele Bozio, Stefano Laghi, Carola Stacchezzini, Nicola Michieletto e Francesco Favorito, con cui condivisi l’esperienza del suo primo libro. Dopo l’esperienza in Academy ne seguì un’altra, estremamente intensa e formativa, presso la Stefano Laghi e Massimo Villa Chocolats, dove conobbi le meravigliose qualità del cioccolato; la mia Pasqua quell’anno fu magnifica e carica di soddisfazioni».

E anche oggi Maurizio continua a seguire corsi di specializzazione per accrescere le sue capacità: «Il più formativo, di recente, è stato presso la scuola di Davide Malizia, che ha allargato i miei orizzonti sul particolare settore della competizione».

«Ritengo utile precisare – prosegue Maruizio – che la teoria, senza un’adeguata e concreta pratica non consente una totale formazione».

La passione di Maurizio per il suo lavoro è tale da volerla condividere con il pubblico il più possibile: «Amo coniugare la mia attività artistica a quella divulgativa, proponendo le mie ricette ai lettori del quotidiano locale L’Unione Sarda e tenendo corsi di pasticceria, cioccolateria e intaglio, rivolti a professionisti e appassionati. Per saperne di più su Maurizio e il suo lavoro visitate la sua pagina Facebook.